DC 0 5 Classificazione diagnostica della salute mentale e

Originariamente pubblicata nel 1994 a cura della ZERO TO THREE la Classificazione Diagnostica della Salute Mentale e dei Disturbi di Sviluppo nell'Infanzia CD 0 3 è stato il primo sistema per la diagnosi della salute mentale e dei disturbi di sviluppo dei bambini basato sullo sviluppo 0 3 anni La revisione della CD 0 3 pubblicata nel 2005 CD 0 3R deriva dalla ricerca empirica e dalla pratica clinica condotte in tutto il mondo a partire dalla pubblicazione del 1994 e approfondisce i criteri della CD 0 3 La CD 0 5 ha acquisito le nuove scoperte relative alla diagnosi del bambino e ha affrontato le questioni rimaste irrisolte in questo campo fornisce un aiuto per Riconoscere la salute mentale e le difficoltà di sviluppo nei bambini fino ai 5 anni di età Comprendere come le relazioni e gli agenti psicosociali di stress contribuiscono alla salute mentale e all'insorgenza dei disturbi dello sviluppo e includere i fattori ambientali nel processo diagnostico Utilizzare i criteri diagnostici in modo efficace per la classificazione per la formulazione del caso e per l'intervento Agevolare la ricerca sui disturbi della salute mentale nei bambini La CD 0 5 migliora la capacità di prevenire diagnosticare e trattare i problemi della salute mentale nei primi anni di vita mediante l'identificazione e la descrizione dei disturbi non presenti negli altri sistemi di classificazione e l'identificazione di validi approcci di intervento La CD 0 5 include disturbi che si presentano nei bambini nei primi 5 anni di età La CD 0 5 estende quando appropriato i criteri diagnostici a fasce di età inferiori incluso in alcuni casi il primo anno di vita La CD 0 5 introduce alcuni nuovi disturbi come il Disturbo Specifico della Relazione dell'Infanzia il Disturbo da Disregolazione della Rabbia e dell'Aggressività dell'Infanzia e il Disturbo dell'Autismo Precoce Atipico La CD 0 5 mantiene il sistema multi assiale che consente una considerazione ottimale del contesto nella valutazione e nella diagnosi la maggior parte degli assi è stata sostanzialmente rivista Per tutti coloro che si occupano della salute mentale infantile clinici counselor medici infermieri specialisti dell'età evolutiva assistenti sociali e ricercatori la CD 0 5 costituirà una guida indispensabile per la valutazione e il trattamento dei bambini e delle loro famiglie in una vasta gamma di situazioniOriginariamente pubblicata nel 1994 a cura della ZERO TO THREE la Classificazione Diagnostica della Salute Mentale e dei Disturbi di Sviluppo nell'Infanzia CD 0 3 è stato il primo sistema per la diagnosi della salute mentale e dei disturbi di sviluppo dei bambini basato sullo sviluppo 0 3 anni La revisione della CD 0 3 pubblicata nel 2005 CD 0 3R deriva dalla ricerca empirica e dalla pratica clinica condotte in tutto il mondo a partire dalla pubblicazione del 1994 e approfondisce i criteri della CD 0 3 La CD 0 5 ha acquisito le nuove scoperte relative alla diagnosi del bambino e ha affrontato le questioni rimaste irrisolte in questo campo fornisce un aiuto per Riconoscere la salute mentale e le difficoltà di sviluppo nei bambini fino ai 5 anni di età Comprendere come le relazioni e gli agenti psicosociali di stress contribuiscono alla salute mentale e all'insorgenza dei disturbi dello sviluppo e includere i fattori ambientali nel processo diagnostico Utilizzare i criteri diagnostici in modo efficace per la classificazione per la formulazione del caso e per l'intervento Agevolare la ricerca sui disturbi della salute mentale nei bambini La CD 0 5 migliora la capacità di prevenire diagnosticare e trattare i problemi della salute mentale nei primi anni di vita mediante l'identificazione e la descrizione dei disturbi non presenti negli altri sistemi di classificazione e l'identificazione di validi approcci di intervento La CD 0 5 include disturbi che si presentano nei bambini nei primi 5 anni di età La CD 0 5 estende quando appropriato i criteri diagnostici a fasce di età inferiori incluso in alcuni casi il primo anno di vita La CD 0 5 introduce alcuni nuovi disturbi come il Disturbo Specifico della Relazione dell'Infanzia il Disturbo da Disregolazione della Rabbia e dell'Aggressività dell'Infanzia e il Disturbo dell'Autismo Precoce Atipico La CD 0 5 mantiene il sistema multi assiale che consente una considerazione ottimale del contesto nella valutazione e nella diagnosi la maggior parte degli assi è stata sostanzialmente rivista Per tutti coloro che si occupano della salute mentale infantile clinici counselor medici infermieri specialisti dell'età evolutiva assistenti sociali e ricercatori la CD 0 5 costituirà una guida indispensabile per la valutazione e il trattamento dei bambini e delle loro famiglie in una vasta gamma di situazioniOriginariamente pubblicata nel 1994 a cura della ZERO TO THREE la Classificazione Diagnostica della Salute Mentale e dei Disturbi di Sviluppo nell'Infanzia CD 0 3 è stato il primo sistema per la diagnosi della salute mentale e dei disturbi di sviluppo dei bambini basato sullo sviluppo 0 3 anni La revisione della CD 0 3 pubblicata nel 2005 CD 0 3R deriva dalla ricerca empirica e dalla pratica clinica condotte in tutto il mondo a partire dalla pubblicazione del 1994 e approfondisce i criteri della CD 0 3 La CD 0 5 ha acquisito le nuove scoperte relative alla diagnosi del bambino e ha affrontato le questioni rimaste irrisolte in questo campo fornisce un aiuto per Riconoscere la salute mentale e le difficoltà di sviluppo nei bambini fino ai 5 anni di età Comprendere come le relazioni e gli agenti psicosociali di stress contribuiscono alla salute mentale e all'insorgenza dei disturbi dello sviluppo e includere i fattori ambientali nel processo diagnostico Utilizzare i criteri diagnostici in modo efficace per la classificazione per la formulazione del caso e per l'intervento Agevolare la ricerca sui disturbi della salute mentale nei bambini La CD 0 5 migliora la capacità di prevenire diagnosticare e trattare i problemi della salute mentale nei primi anni di vita mediante l'identificazione e la descrizione dei disturbi non presenti negli altri sistemi di classificazione e l'identificazione di validi approcci di intervento La CD 0 5 include disturbi che si presentano nei bambini nei primi 5 anni di età La CD 0 5 estende quando appropriato i criteri diagnostici a fasce di età inferiori incluso in alcuni casi il primo anno di vita La CD 0 5 introduce alcuni nuovi disturbi come il Disturbo Specifico della Relazione dell'Infanzia il Disturbo da Disregolazione della Rabbia e dell'Aggressività dell'Infanzia e il Disturbo dell'Autismo Precoce Atipico La CD 0 5 mantiene il sistema multi assiale che consente una considerazione ottimale del contesto nella valutazione e nella diagnosi la maggior parte degli assi è stata sostanzialmente rivista Per tutti coloro che si occupano della salute mentale infantile clinici counselor medici infermieri specialisti dell'età evolutiva assistenti sociali e ricercatori la CD 0 5 costituirà una guida indispensabile per la valutazione e il trattamento dei bambini e delle loro famiglie in una vasta gamma di situazioni